Villa Lina
Inspiration Wedding:
The Secret
Garden

Inspiration wedding

“Un labirinto è un edificio costruito per confondere gli uomini” – o per farli ritrovare. Un percorso tortuoso, ricco di simmetrie, al termine del quale lo sguardo, fino ad allora smarrito, trova il suo complemento.

Capita così anche con certi progetti: collaborazioni che, alla fine, si rivelano esperienze di vita che lasciano il segno. Proprio come “The Secret Garden”.

L’idea era realizzare uno shooting che raccontasse, in chiave moderna, un matrimonio da favola. Scenario, l’incantevole Relais Villa Lina, nelle campagne viterbesi. Qui, con la complicità di un team unico, composto da alcuni dei migliori professionisti del settore, abbiamo allestito una corsa a perdifiato in un giardino incantato, partecipato a un sontuoso banchetto nuziale, ci siamo persi e poi ritrovati nel grande labirinto dell’amore.

Un gioco di adolescenti, fresco come una coltre di brina, prezioso come gli abiti de La Jolie Fille, o i gioielli fatti a mano di Guinevere Vines; delicato come le stationery di Cut and Paste Lab o gli allestimenti floreali di Nina e i Fiori.

Un’avventura indimenticabile, che non finisce qui: il viaggio fatato nel “Secret Garden” continuerà sul numero d’esordio di MaMa Mariage, la prima rivista italiana dedicata al wedding creativo.

Uno shooting carico di emozioni, creatività e ricordi, bagaglio di cose inestimabili che porteremo sempre con noi. Chi l’ha detto che i labirinti servono solo a perdersi?

The Secret Garden inspiration wedding

Production: maMa Mariage
Concept, planning, styling: BiancoAntico
Editor: Antonella Padularosa
Photography: Monica Leggio
Flower design: Nina e i Fiori
Props and furnishings: Succi, creazioni d’interni
PR and communication: Francesca Garavini
Stationery: CUTandPASTE – laboratorio creativo
Bride dresses: La jolie fille
HMUA: Manola Spaziani Make Up Artist
Model: Sofia G. Courson
Model: Vic Richardson
Favors: La mia casa nel vento
Bride tiara: Guinevere Vines
Groom suit: Antonella Rossi
Venue: Relais Villa Lina